ISTDP

“Se Freud ha scoperto l’inconscio l’ISTDP ne ha facilitato l’accesso”

ISTDP è l’acronimo inglese di Intensive Short Therm Dynamic Psychotherapy ovvero Psicoterapia Intensiva Dinamica Breve. Questa forma si psicoterapia rappresenta lo stadio più avanzato della psicoterapia dinamicamente orientata.  Alcuni allievi di Freud come Otto Rank, Sàndor  Ferenczi per citarne alcuni, promossero un modello di terapia breve che poi a partire dagli anni ’60 è stata codificata da H. Davanloo nell’ ISTDP. L’ISTDP  è un trattamento in costante sviluppo e sottoposta a ricerche che ne testano l’efficacia che facilita la rapida risoluzione di un ampio spettro di disordini emotivi legati alla sfera relazionale grazie ad un atteggiamento “attivo” e attento del terapeuta.

L’ISTDP è in costante sviluppo e sottoposta a ricerche che ne testano l’efficacia. Per informazioni consultare https://medicine.dal.ca/departments/department-sites/psychiatry/research/emotions-health/research/publications.html

In cosa consiste

Questa forma di psicoterapia punta prevalentemente alla sperimentazione da parte dei pazienti delle proprie emozioni  il più rapidamente possibile e al massimo grado di intensità tollerabile. Questo permette di aiutare i pazienti a riconoscere e superare scientemente tutti quei meccanismi, sintomi e comportamenti auto-sabotanti che impediscono di vivere serenamente e potersi realizzare.
L’efficacia e la brevità della terapia sono determinate dal lavoro sulle difese, con la modulazione dell’ansia e con la costante attenzione ai sentimenti transferali, cioè quelli presenti anche in seduta col terapeuta. La rapidità della diagnosi e la duttilità dell’approccio, grazie alle modifiche apportate negli ultimi anni permettono l’utilizzo dell’ ISTDP nella quasi totalità della popolazione.
Studi autorevoli dimostrano che l’ ISTDP è particolarmente efficace nel trattare e risolvere disturbi di ansia, depressione, disturbi di personalità, somatizzazioni e comportamenti auto-sabotanti; In molti casi anche una sola seduta di terapia produce la remissione o il miglioramento dei sintomi.

Ambiti in cui viene applicata

Forense: L’ ISTDP è un ottimo strumento nell’aiutare l’individuo, la coppia e/o la famiglia nella difficile  fase di separazione.

Clinico: risoluzione dei conflitti emotivi intrapsichici, difficoltà  legate all’ansia e alle somatizzazioni, agli attacchi di panico, alla depressione e in generale alle situazioni di sofferenza  legate al tono dell’umore e alla personalità.

Sportivo: L’ ISTDP è estremamente efficace nello sbloccare rapidamente gli atleti che non traggono beneficio con le normali tecniche legate alla psicologia dello sport. Questo avviene oltre che tramite l’acquisizione di tecniche di rilassamento e di visualizzazione attraverso sessioni mirate a sbloccare le emozioni autosabotanti che limitano le prestazioni.

Clinico-estetico: sia per la tutela del professionista, sia per il consolidamento di una ottimale qualità della vita del paziente  in fase pre-operatoria con una mirata  preparazione psicologica; in fase post-operatoria monitorando il mantenimento dei risultati raggiunti.

Solitamente le sedute sono strutturate a “pacchetti”, rinnovabili  (solitamente 5 sedute)  con un numero limitato di sessioni in modo da tenere continuamente monitorato il grado di avanzamento della terapia in modo che sia il paziente che il terapeuta abbiano una visone chiara sull’andamento del processo e valutare se la terapia si è conclusa o se ci sono ulteriori necessità su cui lavorare.

L’ ISTDP si è molto evoluta nel corso dei decenni e ha allargato la propria area di intervento a territori che le erano precedentemente preclusi, ovvero disturbi psicopatologie complessi generalmente trattati solo con farmaci o psicoterapie non dinamicamente orientate.

Entra in contatto con me

Compilando il form di contatto avrai l’opportunità di inviarmi un messaggio personale in cui potrai chiedermi tutte le informazioni che vorrai al quale risponderò proponendoti una soluzione su misura e studiata apposta per te.